Dalla Real Casa dei Matti al Manicomio di Palermo

Venerdì 16 settembre, ore 18,00

Durante il passaggio dal Regno delle due Sicilie al Regno d’Italia, la gestione del Manicomio (poi chiamato Istituto Psichiatrico Pietro Pisani) subì pesanti cambiamenti.
Con la legge Giolitti del 1904, alcuni dei metodi più innovativi ed umani usati nel trattamento dei pazienti, vennero aboliti. La legge, applicata in tutta Italia, vedeva i soggetti affetti da patologie psichiatriche come un pericolo per la società e li sottoponeva dunque a “terapie” disumane, come l’elettroshock, il coma indotto e l’uso di psicofarmaci oggi ritenuti ampiamente illegali, per via dei loro devastanti effetti collaterali. Per di più erano considerati malati mentali anche alcuni individui anziani e affetti da disabilità, che venivano “scaricati” qui dai familiari e che vi rimanevano, spesso, fino alla morte, data l’impossibilità di dichiararli “guariti”.

Fortunatamente questi metodi furono gradualmente abbandonati fino all’applicazione della legge Basaglia, nel 1978, con il quale si abolì la legislazione precedente e si decretò la chiusura del manicomio, che venne riconvertito fino a diventare la sede sanitaria tutt’ora esistente.

La nostra indagine misterica si svolge in questi luoghi di terrore il cui clima si può ancora respirare..
Il tour narrativo sarà a cura dell’associazione “MenteLibera” tramite il Dott. Sebastiano Catalano, autore di numerosi libri tra i quali citiamo “Dalla Real Casa dei Matti al manicomio di Palermo”.
In uno dei padiglioni troveremo conservati oggetti del tempo tra i quali mezzi di contenimento, forme d’arte pittorica, l’inquietante macchina per l’elettroshock..
Verranno narrate e illustrate storie di persone internate che vissero in quei luoghi la loro emarginata esistenza.

Il tour è:
– a numero chiuso;
– a prenotazione obbligatoria;
– a pagamento anticipato;

COSTO CONTRIBUTO
 10 euro a persona
Durata del tour circa 2 ore
Non è prevista l’entrata al Complesso della Vignicella

COME PRENOTARE:
Inviare un messaggio whatsapp al 3317189910 scrivendo l’evento, il nome e cognome di chi prenota e il numero totale dei partecipanti.
Esempio:
Visita Manicomio del 16 settembre. Annalisa Conte. Due posti in tutto.

Alla vostra prenotazione vi risponderemo per la conferma e comunicheremo le varie possibilità per pagare l’evento. Per ogni chiarimento 3317189910

 

Organizzazione:
Associazione Culturale Promofestival
Cod. Fisc. 97356900825
Mail: info@promofestival.it
Informazioni telefoniche: 331.718.99.10
Pagina Facebook: Promofestival
Gruppo Facebook: Vivi Palermo
Canale Youtube: Promofestival Palermo